I Ristoranti di Monte San Savino - Dove mangiare bene a Monte San Savino - Ristorante di Pesce a Monte San Savino I migliori Negozi di Monte San Savino - Shopping a Monte San Savino I Migliori Hotel di Monte San Savino - Monte San Savino Hotel Consigliati - Offerte Hotel

Monte San Savino info ed Eventi

Monte San Savino - Cosa Vedere
Cosa Vedere a Monte San Savino
Monte San Savino - borgo che si erge su un colle, di origini etrusche - offre interessanti cose da vedere come ad esempio il Palazzo di Monte e la Chiesa di Santa Chiara ...

Leggi Tutto
I migliori Hotel di Monte San Savino
I Migliori Hotel di Monte San Savino
A Monte San Savino Hotel, B&B e Agriturismo di buon livello ti aspettano per la tua vacanza.
Scopri gli Hotel Consigliati ...

Leggi Tutto


Monte San Savino cenni storici

I primi insediamenti nella zona di Monte San Savino risalgono con tutta probabilità all'epoca degli Etruschi, ai quali, in seguito, successero i Romani. Tuttavia l'effettivo consolidamento degli insediamenti abitativi avvenne nel corso del secolo XI, sotto la giurisdizione degli Ubertini. Durante il XIII secolo Monte San Savino subì le conseguenze delle accese rivalità tra le due potenti città di Arezzo e Firenze, dovute al tradimento degli Ubertini nei confronti della città di Arezzo e alla loro conseguente alleanza con la Repubblica di Firenze. La rivalità tra le due città culminò nella Battaglia di Campaldino che avvenne nel 1289 e che vide la vittoria di Firenze. Dal 1289 Monte San Savino venne sottoposto alla giurisdizione di Firenze. Nel 1325 l'esercito di Guido Tarlati, Vescovo di Arezzo, assediò e distrusse il borgo e solo nel 1336, passato ancora sotto la giurisdizione fiorentina, Monte San Savino venne ricostruito e si ripopolò.
Qualche anno dopo i Fiorentini cedettero il borgo di Monte San Savino alla città di Perugia, la quale ne mantenne il controllo fino al 1358, anno in cui la città di Arezzo ne ottenne il possesso. Dopo alterne vicende politiche Monte San Savino venne annesso definitivamente al contado fiorentino e nello stesso periodo divenne sede di Vicariato. Agli inizi del Settecento Monte San Savino passò per eredità ai Duchi di Lorena, i quali ne mantennero il controllo fino all'invasione francese del territorio, che si concluse solo nel 1814. Monte San Savino ritornò al ducato lorenese e venne annesso al Granducato di Toscana. Nel 1861 Monte San Savino venne annesso al Regno d'Italia dal Re Vittorio Emanuele II di Savoia. Tra i monumenti di maggiore rilievo a Monte San Savino citiamo qui la Chiesa di San Giovanni Battista, la Chiesa di Sant'Agostino, la Chiesa di Santa Chiara, la Loggia del Mercato e il Museo delle Ceramiche.
La città di Monte San Savino ha dato i natali al famoso architetto e scultore Andrea Contucci detto il "Sansovino" (1460-1529).
Altre Mete Turistiche in Toscana